Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

SANZIONI DISCIPLINARI ALUNNI SCUOLA SECONDARIA

I.C SAN GIORGIO C.SE

 

I seguenti provvedimenti si ispirano al principio fondamentale della finalità educativa e costruttiva, e dunque non solo punitiva, della sanzione e alla non interferenza tra sanzione disciplinare e valutazione del profitto (DPR 249/98 art. 4, comma 3).

Partendo dalla previsione dell'art. 3 del citato DPR, che individua dei macro-doveri comportamentali facenti riferimento ad ambiti generali del vivere comune, il regolamento dell'I.C. “San Giorgio” intende declinare gli stessi, tramite la specificazione di doveri e/o divieti di comportamento e di condotta.

Il Dirigente Scolastico verrà di seguito definito D.S. e il Consiglio di Classe C.d.C.

  

COMPORTAMENTI

PROVVEDIMENTI

(secondo la gravità e/o la reiterazione del comportamento*)

ORGANO COMPETENTE

Disturbo dell'attività didattica

• Ammonizione verbale

• Nota sul diario personale

• Nota disciplinare sul registro di classe

Docente

Atteggiamento irrispettoso nei riguardi di compagni, docenti, operatori scolastici e Dirigente e di chiunque si trovi a frequentare l'ambiente scolastico o sia coinvolto in attività didattiche a scuola o in sedi diverse da quest'ultima.

• Ammonizione verbale

• Nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe

Docente

Atteggiamento intollerante nei confronti delle situazioni di diversità.

Molestie e/o atteggiamenti persecutori e prevaricatori nei confronti dei pari.

• Ammonizione verbale.

• Nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe.

• Sospensione dalle lezioni o attività socialmente utili, previa convocazione della famiglia.

• Se i comportamenti intolleranti si dovessero verificare sullo scuolabus, la scuola lo segnalerà alla famiglia e al Comune, il quale si riserverà di sospendere eventualmente gli alunni dal servizio.

Docente

Docente

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

 

Comportamento atto a danneggiare  strumenti, sussidi didattici e oggetti facenti parte dell'ambiente scolastico.

• Ammonizione verbale.

• Nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe.

• Sospensione dalle lezioni o attività socialmente utili, previa convocazione della famiglia.

• In caso di danneggiamento, richiesta di risarcimento danni alla famiglia.

Docente

Docente

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Comportamento irrispettoso dell'ambiente e nei confronti del personale adibito al Servizio Mensa.

• Ammonizione verbale.

• Nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe.

• Segnalazione alla famiglia e al Comune, il quale si riserverà di sospendere eventualmente gli alunni dal servizio.

Docente

Docente

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Utilizzo scorretto delle strutture e dei locali della scuola rispetto alle norme di sicurezza vigenti (affacciarsi alle finestre o alle scale, spostarsi da un piano all'altro senza autorizzazione, gettare oggetti dalle finestre, fare giochi violenti o pericolosi, portare oggetti estranei all'attività didattica).

• Ammonizione verbale.

• Nota sul diario personale, cui far      seguire nota disciplinare sul registro di classe.

• Sospensione dalle lezioni o attività socialmente utili, previa convocazione della famiglia.

• In caso di danneggiamento, richiesta di risarcimento danni.

Docente

Docente

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

 

D.S.

Mancato rispetto dell'igiene dell'ambiente scolastico, abbandono di rifiuti e di oggetti in disordine.

• Ammonizione verbale.

• Obbligo a provvedere alla pulizia/riordino.

• Nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe.

Docente

Mancato rispetto delle regole che disciplinano l'intervallo e il cambio dell'ora (ritardo nel rientro in aula, allontanamento dal corridoio adiacente all'aula, ingresso in un'altra aula).

• Ammonizione verbale.

• Nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe.

Docente

Comportamento scorretto negli spogliatoi dei locali adibiti alla palestra.

• Ammonizione verbale.

• Nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe.

Docente

Messa in atto di forme di violenza fisica, verbale o psicologia atta a intimidire o offendere i compagni e il personale della scuola, anche attraverso l'uso di social network (cyberbullismo).

• Ammonizione verbale e contestuale nota sul diario personale, cui far seguire nota disciplinare sul registro di classe.

• Sospensione dalle lezioni o attività socialmente utili, previa convocazione della famiglia.

• Eventuale segnalazione all'Autorità giudiziaria amministrativa, per episodi di bullismo e cyberbullismo, come previsto dalla L. 71/2017.

Docente

 

 

 

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Utilizzo a scuola di cellulari o altri dispositivi, a meno di una richiesta esplicita da parte dei docenti per finalità didattiche.

• Ammonizione verbale e consegna dell'oggetto con convocazione contestuale dei genitori per la restituzione e  nota disciplinare sul registro di classe.

• In caso di utilizzo di telefoni cellulari o di altri dispositivi elettronici allo scopo di acquisire e/o divulgare immagini, filmati o registrazioni vocali, sospensione o attività socialmente utili (art. 4 Direttiva n. 104 del 30/11/2007) ed eventuale segnalazione alle autorità competenti per violazione vigente della normativa sulla privacy (GDPR 25/05/2018).

Docente

 

  

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Arrivo in ritardo senza giustificazione.

• Ammonizione verbale.

• In caso di ritardi ripetuti, avvertimento scritto alla famiglia.

Docente

Ripetute assenze dalle lezioni non seriamente motivate.

• Ammonizione verbale.

• Convocazione della famiglia.

Docente

Mancata giustificazione delle assenze entro il secondo giorno dal rientro a scuola.

• Ammonizione verbale.

• Avvertimento scritto alla famiglia.

• In caso di reiterata mancanza di giustificazione, convocazione della stessa.

Docente

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Mancata restituzione e firma di avvisi, comunicazioni e tagliandi.

• Ammonizione verbale.

• Comunicazione telefonica e convocazione della famiglia per firma sul documento.

• Esclusione dall'attività per la quale era prevista la firma di avvenuta autorizzazione della famiglia, fatte salve quelle attività/uscite previamente autorizzate a inizio anno scolastico (vd. uscite sul territorio).

Docente

Falsificazione della firma dei genitori.

• Ammonizione verbale.

• Comunicazione scritta alla famiglia per comprovare il fatto e nota disciplinare sul registro di classe.

• Sospensione in caso di reiterazione del fatto.

Docente

Docente

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Mancato assolvimento degli impegni di studio a casa e a scuola.

• Ammonizione verbale.

• Comunicazione scritta alla famiglia.

• Convocazione della famiglia.

Docente

Uso improprio del diario.

• Ammonizione verbale.

• Nota sul diario personale.

• Nota disciplinare sul registro di classe.

Docente

Uscita dalla scuola da parte dell'alunno senza autorizzazione.

• Nota disciplinare con contestuale comunicazione alla famiglia e sospensione.

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Fumo negli spazi scolastici.

• Ammonizione verbale;

• Nota disciplinare con contestuale comunicazione alla famiglia.

• Sospensione.

N.B. Per fumo negli spazi interni alla scuola, segnalazione ai funzionari di plesso incaricati e al DS per l'applicazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente (L.584/1975 e C.M.4/2001)

Docente

 

Docente

 

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

Furto credenziali di accesso a sistemi, piattaforme, registri on line, caselle di posta dell’I.C.

• Convocazione della famiglia e sospensione sia per chi compie il furto che per chi le utilizza.

D.S. su segnalazione del docente o del C.d.C.

 

*Con ciò si intende che il provvedimento include sempre il richiamo verbale da parte del docente; a detto richiamo potrà seguire un'ammonizione scritta e, in caso di reiterazione dell'evento, un'annotazione sul registro di classe. Nel caso di comportamenti particolarmente gravi, a tutto ciò potrà seguire la convocazione della famiglia con la sospensione dalle lezioni o il coinvolgimento in attività socialmente utili.

Pertanto, tutte le sanzioni vengono comminate in base a un criterio di gradualità.

Casi di sospensione dalle lezioni:

La sospensione può andare da 1 a 5 giorni ed è prevista per gravi o ripetuti motivi che turbino il regolare andamento delle lezioni e per creazione di situazioni di pericolo per l'incolumità delle persone o per atti di minaccia, offesa o discriminazione delle persone che frequentano l'ambiente scolastico e comunque sempre dopo che il docente o i docenti interessati abbiano affrontato il problema attraverso il dialogo diretto con le famiglie e con l'allievo/gli allievi.

Allontanamento per un periodo oltre i 5 giorni ma non superiore ai 15: detto allontanamento è previsto in tutti i casi di danneggiamento al patrimonio scolastico di cui risponderanno in solido le famiglie degli alunni responsabili.

Il presente costituisce parte integrante del Regolamento d'Istituto.